25 maggio, la data da incubo che accomuna Juve, Milan e Inter

© foto www.imagephotoagency.it

Il 25 maggio è una data che verrà ricordata per sempre dai tifosi di Juve, Milan e Inter a causa delle sconfitte ricevute in passato in finale di Champions

Poche cose accomunano Juve, Milan e Inter. Una di queste è il 25 maggio, data da cancellare sul calendario per i tifosi delle tre squadre più blasonate d’Italia. Partiamo dall’inizio, per esattezza dal 1967 quando l’Inter di Herrera venne sconfitta contro il Celtic Glasgow: grazie a Gemmel e Chalmers che rimontarono il rigore siglato da Mazziola. Poi è la volta della Juve che nel 1982 si è arresa contro l’Amburgo di Felix Magath, autore del gol vittoria. L’ultima in ordine cronologico, ma sicuramente non di importanza è la rocambolesca finale di Istanbul dove il Milan, avanti di tre gol a fine primo tempo, venne ripresa dal Liverpool e poi sconfitta ai rigori. I rossoneri si vendicarono due anni dopo, ma quella resta una ferita che probabilmente per i tifosi, resterà sempre aperta

Condividi