Alisson: «Europa League? Solo i perdenti la sottovalutano»

36
Roma alisson
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Alisson alla vigilia del match di Europa League contro il Viktoria Plzen: «I vincenti non lo fanno mai. A Roma sto benissimo: e come si mangia bene…»

Parla da vincente Alisson Ramsés Becker, o più semplicemente Alisson, portiere “di Coppa” della Roma. In vista e alla vigilia della partita di Europa League che vedrà l’undici di Luciano Spalletti contrapposta ai cechi del Viktoria Plzen, il portiere brasiliano ha parlato ai microfoni del “Match Program” ufficiale dell’As Roma. Queste alcune delle sue dichiarazioni: «Che valore diamo all’Europa League? Altissimo. Secondo me solo i perdenti sottovalutano certe competizioni, i vincenti non lo fanno mai. La Roma non ha mai conquistato l’Europa League e c’è solo una cosa che fa restare un calciatore nella storia di una squadra: vincere».
ROMA: INTERVISTA ALISSON – Domani arriva all’Olimpico il Viktoria Plzen: «Sarà una gara difficile, i nostri avversari ce la metteranno tutta per vincere. Oltre allo Scudetto vogliamo conquistare anche l’Europa League». Parola di Alisson, totalmente ambientatosi in Italia: «Mi trovo molto bene e lo stesso vale per mia moglie che si è trasferita per stare al mio fianco. Abbiamo trovato una città fantastica, con bellissime persone, sempre allegre. Ci sono diverse similitudini con il Brasile! Sono contento di aver scelto la Roma. E poi si mangia molto bene…».

Condividi