Allegri esalta i suoi: «Solo una grande Juve come questa poteva battere il Barça»

© foto www.imagephotoagency.it

Mister Massimiliano Allegri, al termine della partita del Camp Nou, ha commentato così i 90 minuti del ritorno dei quarti di finale di Champions League contro i blaugrana

Allegri è stato tra i protagonisti del post partita di Barcellona-Juventus ai microfoni di Premium Sport: «Faccio i complimenti ai ragazzi per quanto stanno facendo. Abbiamo fatto un passo in avanti questa sera, è stata una grande partita in cui abbiamo sofferto il giusto avendo anche delle occasioni. La semifinale non è un traguardo, ma un passaggio. C’è il merito dei miei ragazzi che non hanno subito gol in 2 partite contro il Barcellona. Non dobbiamo esaltarci, ma gustarci questo passaggio del turno. Siamo nel momento clou della stagione e non dobbiamo mollare niente, ci aspetta la sfida contro il Genoa per ammazzare la lotta Scudetto. Abbiamo dei margini di miglioramento, possiamo crescere nella gestione della palla. Stasera eravamo poco lucidi perchè abbiamo difeso e pressato per 95 minuti: il Barcellona, in casa, è un’altra squadra e solo una grande Juventus poteva passare questo turno contro Messi e Neymar che fanno viaggiare la palla a velocità sostenuta e Iniesta è tornato ai suoi livelli. Sono molto contento per quanto stiamo facendo, ovviamente dobbiamo cercare di migliorarci. Stasera ci è mancato qualcosa in fase di finalizzazione della manovra, ma tutti hanno fatto una grande partita. La società ha lavorato molto bene, portando giocatori di qualità che io ho cercato di sistemare in campo. I cambiamenti si devono fare soprattutto quando si vince. E’ stata una splendida partita, l’applauso dei 100.000 tifosi allo stadio è stato importante ed educativo per il calcio».

 

Condividi