Allegri: «Con il Genoa ci sarà da combattere»

71
© foto www.imagephotoagency.it

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani contro il Genoa

Dopo aver ottenuto la qualificazione alla fase successiva di Champions League, la Juventus di Massimiliano Allegri si rituffa nel campionato. Ad attendere i bianconeri la trasferta di Genova sponda rossoblu. Queste le parole dell’allenatore della vecchia Signora per presentare il match di domani: «Abbiamo recuperato qualche uomo rispetto alla trasferta di Siviglia. Domani ci sarà da combattere, il Genoa è molto bravo ad aggredire il pallone. I prossimi 20 giorni saranno decisivi per il campionato, con l’Atalanta tornerà anche Dybala».
LE DICHIARAZIONI DI ALLEGRI: Il mister ha poi proseguito parlando dei singoli: «Kean titolare è un’esagerazione anche se sicuramente farebbe una buona gara perchè sta crescendo molto. Higuain è a disposizione valuteremo se schierarlo dal primo minuto. Mandzukic è una terza punta? La terza punta fa sempre circa quaranta partite, è normale la concorrenza se giochi nella Juve, ma la fiducia che ripongo in Mario è molto forte e ora sta davvero bene». Sulla formazione di domani: «Se Gonzalo riuscirà a giocare dall’inizio ci saranno lui e Mandzukic, altrimenti giocheremo come a Siviglia». Sul campionato: «Dobbiamo schiacciare il piede sull’acceleratore, sarebbe da folli pensare di gestire i soli sette punti che abbiamo di vantaggio».

Condividi