Ancelotti perde ancora, Rostov-Bayern 3-2

40
klopp ancelotti
© foto www.imagephotoagency.it

Ancelotti perde ancora, contro il Rostov il Bayern incappa nella seconda sconfitta settimanale

Seconda sconfitta consecutiva. Primo posto nel girone di Champions League compromesso. Mini crisi aperta. Sono queste le tre conseguenze della sconfitta del Bayern Monaco di Carlo Ancelotti contro il Rostov, in terra russa il risultato è di quelli clamorosi. I bavaresi vengono sconfitti per 3 a 2 e incappano così nella seconda sconfitta nel giro di una settimana dopo quella patita nel big match di Bundesliga contro il Borussia Dortmund.
ANCELLOTTI PERDE ANCORA: La squadra del tecnico italiano si era portata in vantaggio con Douglas Costa, ma sul finire del primo tempo i russi trovano il pareggio con Azmoun. A inizio ripresa grossa ingenuità di Boateng che stende un avversario nella propria aria: rigore, batte Poloz e insacca. Il Bayern trova il momentaneo pareggio sul 2 a 2 grazie a Bernat, ma la punizione capolavoro di Noboa al minuto 67 riporta in vantaggio il Rostov che strappa così i tre punti. Dopo questa sconfitta il Bayern dovrà probabilmente dire addio al primo posto nel girone D. Solo in caso di sconfitta dell’Atletico Madrid contro il Psv e di conseguente vittoria nell’ultima giornata, con più di un goal di scarto, contro gli spagnoli il club campione di Germania potrebbe qualificarsi come primo. Si tratta di una prima mini crisi per Carletto in Baviera e già dalla prossima partita dovrà uscirne per evitare guai peggiori.

Condividi