Ansaldi: «Sospiro di sollievo per de Boer e per noi»

33
infortunio ansaldi
© foto www.imagephotoagency.it

La decima giornata ha visto l’Inter tornare alla vittoria, due a uno a San Siro al Torino e la squadra di Cristian Ansaldi può sorridere di nuovo

Frank de Boer rischia ancora l’esonero e Mauro Icardi prova a mettere una pezza sul cammino dell’Inter e sul suo rapporto coi tifosi, mentre Cristian Ansaldi tira un sospiro di sollievo. Proprio Ansaldi ha parlato alla fine del successo dei nerazzurri col Torino e in mixed zone ha dichiarato: «Per De Boer era importante vincere, ma lo era anche per i tifosi e soprattutto per noi calciatori. Se ora può dormire sonni tranquilli? Sì può farlo ma possiamo farlo anche noi giocatori».

INTER VS. TORINO: PARLA ANSALDI – «Abbiamo finito la partita che eravamo morti fisicamente perché il Torino ha un attacco molto forte e ci ha dato del filo da torcere. Dobbiamo dire grazie a Mauro Icardi che ha fatto due grandi gol e ha fatto sì che potessimo vincere questa partita che era complicata, il Torino si è rivelato una bella squadra. Obiettivo Champions? Mancano ventotto partite, può succedere di tutto. Pensiamo alla Juve l’anno scorso, vinse il campionato dopo esser partita malissimo» è quanto ha detto Cristian Ansaldi in zona mista dopo il novantesimo della sfida tra Inter e Torino.

Condividi