Antonio Romei chiude le porte alla Lega: «Non andrò»

47
antonio romei sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il braccio destro di Massimo Ferrero, l’avvocato Antonio Romei, chiude le porte alla candidatura come presidente della Lega Serie A

Le voci si rincorrevano ormai da mesi, finalmente il diretto interessato ha parlato. Antonio Romei, intervenuto in conferenza stampa a margine della presentazione del nuovo direttore tecnico della Sampdoria Daniele Pradé, ha fatto chiarezza riguardo il suo futuro in Lega Serie A. Da tempo le voci di corridoio, specie quelle romane, lo vogliono il candidato numero uno alla presidenza, ma il diretto interessato ha sempre fatto spallucce. Ora, finalmente ha messo il punto sulla questione con una chiusura netta.
LEGA? NO GRAZIE – «Ho apprezzato quello che è stato detto su di me, ma non intendo candidarmi, non credo di essere la persona giusta e sono troppo legato alla Sampdoria. Mi sono messo a completa disposizione per aiutare il sistema calcio a cambiare in meglio: do un contributo, ma senza candidarmi, per fare sì che il nostro calcio possa adeguarsi alle nuove regole di competizione», queste le dichiarazioni raccolte da SampNews24.

Condividi