Argentina: accordo Bauza-giocatori per non convocare Icardi?

icardi
© foto Wanda Nara col marito Mauro Icardi

L’attaccante nerazzurro sta dimostrando sul campo e con numeri da capogiro di meritare la chiamata nella Seleccion, in Argentina iniziano a girare voci di un possibile accordo fra il CT Bauza e i giocatori: tutta colpa del matrimonio con Wanda

Questo campionato di Serie A lo sta confermando: il torneo italiano mancherà di grandi disponibilità economiche, di un pizzico di spettacolo ma i centravanti il loro mestiere lo sanno fare, eccome. E tra i rappresentanti del ruolo uno dei massimi esponenti è senza dubbio Mauro Icardi, numero 9 dell’Inter. Il giocatore va per i 24 anni, fin dal suo debutto 4 stagioni fa con la maglia della Sampdoria ha mostrato un feeling con la porta non comune eppure manca ancora una cosa, la chiamata stabile in Nazionale, quell’Argentina per la quale ha rinunciato anche a una possibile convocazione in Azzurro, paventata qualche anno fa prima del suo secco rifiuto in favore della madre patria. Nel 2013 quando l’attaccante passò dal blucerchiato al nerazzurro arrivarono le prime chiamate per delle gare amichevoli, ma da tanti anni a ogni pausa per le qualificazioni Mondiali si attende che arrivi la prima convocazione da parte del Commissario Tecnico Bauza, ogni volta però nel reparto dei delanteros il suo nome non compare: al suo posto viene preferito El Cammello Lucas Pratto, che tecnicamente e numeri alla mano la Nazionale Argentina dovrebbe guardarla alla tv o allo stadio, non certo rappresentarla sul campo.

ARGENTINA-ICARDI: TACITO ACCORDO PER ESCLUDERLO? – L’esclusione di Maurito inizia a fare scalpore anche in Argentina dove le dichiarazioni di Bauza iniziano a sembrare sempre meno convincenti e a mostrare che potrebbe esserci qualcosa dietro: come riportato dal quotidiano Infobae pare che il famoso caso legato al tradimento di Wanda Nara nei confronti di Maxi López in favore proprio di Icardi sia il motivo alla base della mancata convocazione. Una specie di codice d’onore all’interno dello spogliatoio e soprattutto all’interno del gruppo delle mogli dei calciatori della nazionale che è particolarmente affiatato e non tollera gli atteggiamenti della bionda ora agente del marito. In pratica è ampiamente possibile che per via del matrimonio con Wanda Nara la maglia della Seleccion non verrà mai indossata da Mauro Icardi, almeno finché il Commissario Tecnico resterà Bauza e uno dei senatori dello spogliatoio sarà Javier Mascherano, grande amico di Maxi.

Condividi