Arsenal, niente da fare: Gunners in Europa League

ozil Arsenal
© foto www.imagephotoagency.it

L’ultima giornata di Premier League regala poche sorprese: Manchester City e Liverpool in Champions League, Arsenal fuori

Si può dire che è stata una sorpresa, ma forse neanche troppo: l’Arsenal è fuori dalla Champions League dopo 18 anni. Non è bastata una striscia finale con diversi risultati positivi per agganciare il quarto posto; i risultati negativi accumulati in trasferta hanno pesato troppo sui Gunners, che si sono dovuti accontentare del 5° posto. I contemporanei successi di Manchester City (5-0 sul campo del Watford, che non avrà più Mazzarri in panchina l’anno prossimo) e Liverpool (3-0 su un Middlesbrough già retrocesso) non hanno lasciato scampo all’Arsenal, nonostante il 3-1 casalingo ai danni dell’Everton. Se la riconferma di Wenger è sempre argomento di discussione e rimane comunque un obiettivo stagionale (la FA Cup da giocare contro il Chelsea), diversa è la questione Europa League. I tifosi dell’Arsenal si sono già sprecati in battute contro la seconda competizione europea, ma è anche vero che l’ultima volta nella quale i Gunners hanno giocato nella vecchia Coppa UEFA era il 1999-2000. Non era ancora l’epoca degli Invicibles, ma soprattutto la squadra arrivò in fondo, perdendo solamente ai rigori la finale di Copenhagen contro il Galatasaray. Che il club inglese possa di nuovo raggiungere l’ultimo atto? Lo scopriremo solo nella prossima stagione.

Condividi