Asse Sampdoria-Juventus, i nomi delle contropartite tecniche nell’affare Schick

orsolini mondiale under 20
© foto www.imagephotoagency.it

La rotta di mercato Sampdoria-Juventus promette bene in vista di questa sessione estiva di compravendite, tanti, infatti, i nomi sul piatto

Schick in bianconero ha dato il “la” per far nascere l’asse di mercato Sampdoria-Juventus. Il club blucerchiato ricaverà 20 milioni di euro cash più un paio di contropartite tecniche che permettano di concludere l’operazione per 25 milioni all’incirca. Al momento, dunque, per l’ufficialità mancano soltanto le firme sui contratti e la scelta de calciatori da includere nella maxi trattativa. Le proposte fatte da Giuseppe Marotta alla dirigenza ligure non hanno convinto e, quindi, Osti, Pradè e Romei, nei prossimi giorni, presenteranno la loro controproposta.

Ci sono nomi per ogni reparto: in porta, ad esempio, visto l’infortunio occorso ad Emiliano Viviano, uno tra Leali e Brignoli potrebbe fungere da alternativa a Puggioni. Per il reparto difensivo, la dirigenza juventina ha proposto Romagna, reduce dal terzo posto al Mondiale U20, ma in quella zona di campo la Samp è coperta e preferirebbe rinforzare le fasce. Ecco, dunque, spuntare un nome per la corsia di destra, Lirola, e uno per quella mancina, Spinazzola, rispettivamente in prestito a Sassuolo ed Atalanta nella stagione appena terminata. Problemi di abbondanza in mediana, con Giampaolo che, però, potrebbe essere stuzzicato dai giovani Mandragora e Bentancur. In attacco, invece, sono tre i nomi attualmente in ballo: Favilli, Orsolini e Cerri. C’è traffico sull’asse Sampdoria-Juventus.

Condividi