Atalanta, Gasperini: «Rosa troppo larga»

63
gasperini toloi
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha espresso il proprio giudizio sulla rosa dopo il termine del calciomercato

Al termine della stagione di calciomercato il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini si è lamentato di avere troppi giocatori a disposizione. «Non è una situazione ideale avere 27 giocatori in rosa perché ogni settimana ne devo lasciare quattro fuori dalle convocazioni e il mio impegno è mantenere l’organico compatto, trovando il giusto equilibrio sia in campo che fuori». Secondo Gasperini è importante l’unità della squadra e da ogni partita devono uscire soddisfatti tutti, sia gli 11 titolari che le tre riserve. Dopo il test amichevole vinto 2-1 contro il Como, il tecnico della Dea ha commentato anche il suo rapporto con Mauricio Pinilla: «Con lui ho un rapporto schietto, è andato via dal Genoa in direzione Bergamo nel gennaio 2015 perché aveva un ingaggio molto alto ed era una doppia plusvalenza con la società»

INSODDISFAZIONE – Gian Piero Gasperini è sulla panchina dell’Atalanta dal 14 giugno 2016 dopo avere guidato Genoa, Palermo e Inter, e in conferenza stampa si è detto non completamente soddisfatto di come si è chiuso il mercato. Rimane, infatti, qualche dubbio sull’attacco: «Non tutte le indicazioni iniziali sono andate in porto, il ruolo dell’esterno di attacco è rimasto scoperto e non è possibile fare il tridente stabilmente. Il modulo più adatto attualmente alla squadra è il 3-5-2».

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
tolissoIl Napoli riduce i costi: è merito dei giovani
Prossimo articolo
pozzo felipe janktoUdinese, i Pozzo puntano più sul Watford?