Atalanta, Toloi: «Roma, ecco come è andata tra noi»

178
© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta – Roma: il difensore nerazzurro Toloi sfida il suo recente passato in giallorosso (2014). Nessun rancore, ma nessuno sconto… Sul presente invece: «Tifosi, giocatori e società sognano l’Europa, ma…»

La sua sfida contro la Roma sarà da ex. Sono passati quasi tre anni da quando Rafael Toloi, adesso perno difensivo dell’Atalanta, arrivò in giallorosso: una parentesi breve, di appena sei mesi (da gennaio ad agosto) in prestito dal San Paolo, poi la Roma non lo riscattò nonostante poche ma buone apparizioni. Desiderio di vendetta? Non proprio… «Con la Roma il rapporto è buono, la mia esperienza è stata positiva – racconta Toloi a Il Messaggero . C’è stato poco tempo per lavorare, sapevo che era una opportunità ma quando poi la Roma, in estate, chiese di rinnovare il prestito, il San Paolo si rifiutò di farmi partire perché non aveva più difensori. Così sono tornato in Brasile con la consapevolezza di aver fatto cose buone. Si dice che le pressioni dell’ambiente siano tante, ma io ricordo molta tranquillità. Sarà anche per il fatto che la squadra, ai tempi, vinceva sempre e chiuse il campionato dietro alla Juventus: il peso, magari, si sente quando si perde». Zero rancori. ATALANTA, TOLOI: «QUI SOGNIAMO TUTTI» – L’Atalanta è balzata nelle zone altissime della classifica grazie ad un filotto incredibile di vittorie: Toloi ha giocato e non ha giocato per via di un infortunio, ma domenica sarà in campo con un obiettivo importante, l’Europa. «Sognano i tifosi, ma anche noi giocatori e la società – spiega il brasiliano – . Il primo obiettivo però rimane la salvezza: prima la otterremo, prima potremo pensare ad altro. Bisogna tenere i piedi per terra, l’anno scorso partimmo bene, ma poi andammo in difficoltà. Può essere una lezione». Di certo adesso battere la Roma non sarà un’impresa impossibile, se l’Atalanta giocherà come nelle ultime uscite: Toloi vede in Francesco Totti l’uomo simbolo dei giallorossi, ma da difensore teme Edin Dzeko, entrato ora in forma strepitosa…

Condividi