Athletic Bilbao: «L’Atletico Madrid ci ha copiato stemma e colori»

85
gimenez - juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Scoppia un caso diplomatico in Spagna, dopo che un’assemblea dei soci dell’Athletico Bilbao ha trattato il tema dei segni di riconoscimento tradizionali, simili a quelli di un’altra grande. Il segretario della giunta direttiva del Bilbao non ha usato mezzi termini: «L’Atletico Madrid ci ha copiato stemma e colori».

IL CASO – Sembrava ormai chiusa l’assemblea dei soci dell’Athletic Bilbao, ma la domanda curiosa di un socio ha portato il segretario della giunta direttive del club Javier Aldazabal a pronunciarsi pesantemente nei confronti di un’altra grande di Spagna, l’Atletico Madrid. Stemma sociale, nome e colori di maglia sono simili, il segretario non ha dubbi su come siano andate le cose: «L’Athletic è un marchio. Oggi sarebbe impensabile per chiunque usurpare il nome altrui. Ci hanno usurpato i colori, il nome e quello che era lo stemma nel 1910. Se ne sono appropriati, ora dopo 100 anni di uso pacifico sarebbe complicato intervenire».

LA STORIA – Effettivamente la squadra di Madrid, come riportano le cronache di un secolo fa, nacque nella capitale per volontà di alcuni atleti baschi che la fondarono nel 1903 addirittura come succursale dell’Athletic Bilbao. Gli stessi colori, frutto di un errore di chi, nel 1910, portò dall’Inghilterra maglie sullo stile del Southampton invece che del Blackburn, derivano dalla stessa fornitura di allora. Ci volle ancora qualche anno per la formale separazione del club costola da quello originario, nel corso dei decenni si è creata qualche differenza nei particolari ma la somiglianza è ancora ben evidente a distanza di un secolo.

Condividi