Atletico Madrid, questa sera l’ultimo match di Champions al Vicente Calderon

atletico madrid
© foto www.imagephotoagency.it

Atletico Madrid, questa sera la squadra del Cholo saluterà il Vicente Calderon nell’ultima gara di Champions dei colchoneros

Questa sera nella notte più difficile l’Atletico Madrid giocherà il suo ultimo match di Champions League al Vicente Calderon l’impianto che dal 1966 è la casa dei colchoneros. Lo stadio fu il primo ad avere tutti posti a sedere con una capienza di circa 62.000 unità, in principio l’impianto era chiamato Estadio Manzanares (da Manzanarre, il fiume che solca Madrid) e solo nel 1971 si cambiò il nome dedicandolo al grande presidente biancorosso che era all’ora in carica. Il nuovo impianto degli spagnoli sorgerà alla Peineta nella periferia sud di Madrid ed è curiosa la scelta del nome, Wanda Metropolitano, che richiama la storia e si lega a doppio giro con il marketing. Per quanto riguarda la Liga l’ultimo match sarà quello del 21 maggio mentre l’ultima gara in assoluto sarà quella di Copa del Rey del 27 tra Barcellona e Alaves. La casa dei colchoneros ha ospitato ben 142 gare europee con un bottino di 104 vittorie e 14 sconfitte, in Champions le vittorie sono 33 e solo pochissime squadre sono riuscite nell’impresa di portare a casa una vittoria: Vojvodina, Borussia Dortmund, Ajax, Porto e Benfica. Da quanto poi il Cholo ha rilevato la panchina lo stadio è diventato un vero e proprio fortino e dal 2013, primo match di Champions, l’Atletico ha subito una sola sconfitta per mano del Benfica. Questa sera il Cholo e i suoi ragazzi per battere il Real Madrid dovranno compiere un’impresa epica, visto il 3-0 della gara di andata, ma il Calderon saprà scaldare gli animi e condurre i suoi a una partita che potrebbe rimanere nella storia.

Condividi