Ausilio licenziato per le dichiarazioni? L’Inter “perdona” il ds

inter
© foto www.imagephotoagency.it

Niente licenziamento per giusta causa per Piero Ausilio per le sue dichiarazioni dei giorni precedenti, la scelta di Suning per l’Inter è quasi ufficiale. Zhang infatti pensa che le parole del ds siano state in buona fede e solo ingenue

Nei giorni scorsi Piero Ausilio non ha fatto una bella figura e non l’ha fatta fare all’Inter. Il direttore sportivo ha parlato con termini coloriti dei nerazzurri, non sapeva di essere registrato e quindi si è lasciato un po’ andare. Le sue parole hanno scatenato un putiferio nell’ambiente interista ma evidentemente non hanno intaccato la dirigenza. Si era parlato di licenziamento per giusta causa per il ds, ma Suning non è affatto d’accordo. Zhang infatti è più per la via del perdono, se così si può chiamare. Sa che Ausilio è stato ingenuo e ha rilasciato quelle dichiarazioni in buona fede, quindi è possibile che se la cavi solo con un rimprovero. Stando a La Gazzetta dello Sport l’ipotesi licenziamento non è da prendere in considerazione.

Condividi