Avv. Napoli: «Gabbiadini? Non chiederemo la riduzione della squalifica»

53
gabbiadini napoli bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Il legale del Napoli, Mattia Grassani, ritorna sull’espulsione di Manolo Gabbiadini che ha fatto parlare in città e non solo

Gabbiadini, dopo il grave infortunio occorso al compagno di reparto, e rivale per una maglia da titolare, Arkadiusz Milik, doveva essere il trascinatore del Napoli. Doveva perchè la realtà del campo parla di un Manolo non sereno mentalmente: la reazione al fallo subito da Ferrari del Crotone ne è la prova lampante. L’ex Bologna subisce un colpo alla caviglia e reagisce scalciando da terra il difensore dei calabresi, beccandosi il primo rosso della carriera in 153 apparizioni ufficiali.

DIXIT – L’avvocato Grassani è intervenuto a Radio Marte per rendere pubblica la voce della società in merito alla questione: «Non ho incontrato il presidente Aurelio De Laurentiis e non posso confermare che presenteremo ricorso dopo la decisione del giudice sportivo. La sentenza è stata, direi, equilibrata, motivo per cui non sembrano esserci i margini per una riduzione della squalifica da 2 a 1 giornata. A quel punto non escludo che potremmo, anzi, aggravare la situazione di Gabbiadini. Ma mi rimetto al volere di ADL e di tutta la dirigenza per quanto riguarda la decisione sul ricorso». Manolo, verosimilmente, quindi, salterà la sfida di mercoledì contro l’Empoli e il big match con la Juve.

Condividi