Il sindaco Barnini: «Basta Pisa a Empoli!»

48
pasqual
© foto www.imagephotoagency.it

Oggi pomeriggio a Empoli si sono vissute ore di terrore per gli assalti dei tifosi del Pisa a quelli del Brescia, tanto che il sindaco empolese Brenda Barnini ha reagito fortemente

A Empoli oggi i tifosi di Pisa e Brescia hanno dato vita a scontri che hanno portato a sette arresti e settanta tifosi fermati; per questo motivo Brenda Barnini, sindaco di Empoli, ha deciso di dire basta. In una nota ufficiale pubblicata dal Comune di Empoli il primo cittadino ha dichiarato: «Dopo i gravi episodi di oggi come sindaco di Empoli farò presente alla Prefettura di Firenze la necessità di non far più svolgere le partite del Pisa allo stadio Castellani di Empoli».

DISORDINI A EMPOLI – Barnini ha poi proseguito: «Ho preso questa decisione per motivi che paiono evidenti, si tratta di garantire l’ordine pubblico e la sicurezza nella nostra città. Un posto come Empoli non si merita di essere teatro di scontri che mai si sono verificati prima. Empoli non è abituata a vivere l’evento calcistico come un’occasione di guerriglia. La correttezza e la sportività da sempre dimostrata dalla nostra tifoseria è sotto gli occhi di tutti».

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
gasperini-atalanta-agosto-2016-ifaConvocati Atalanta: in 24 verso Cagliari
Prossimo articolo
udinese panchina iachini konePinzi all’Udinese: «Il Chievo si batte così»