Barzagli non si nasconde in vista della finale: «Nessuna ansia, ben venga la responsabilità»

moviola juventus - milan barzagli
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Barzagli, difensore della Juventus, ha rilasciato un’intervista a pochi giorni dalla finale di Champions League

Sono ormai pochissime le ore che separano la Juventus dalla finale di Champions League in programma sabato sera a Cardiff. La tensione inizia a salire, ma Andrea Barzagli non la teme. Il difensore bianconero si è infatti così espresso in un’intervista rilasciata a Libero: «La Juventus ha fatto un percorso grandioso. Abbiamo messo in bacheca due trofei e fra tre giorni avremo la chance di giocarci la seconda finale di Champions in tre anni. Ovviamente speriamo che rispetto a Berlino l’esito finale sia diverso». Sulla BBC: «Non ho mai dato peso a questo aspetto. Per noi vale molto di più il senso di gruppo. Non soffriamo di una psicosi-Champions ma anzi in tutta la stagione ho sentito una carica importante per cercare di arrivare a Cardiff. Dobbiamo essere positivi, nessuna ansia e ben venga la responsabilità». Su Ronaldo: «Cristiano Ronaldo è un attaccante moderno completo che sa fare goal in tutti i modi possibili, per tenerlo a bada serviranno grande concentrazione e tanta fisicità». Sui possibili rigori: «Non li abbiamo ancora provati, ma nel caso io sono pronto. Ho il 100% di realizzazione, ne ho calciato uno con l’Atalanta nel 2012 e uno all’Europeo con la Germania, entrambi segnati».

Condividi