Bastia-Lione: partite in campo neutro a porte chiuse per i corsi

bastia-lione invasione
© foto Twitter

Il Bastia giocherà a porte chiuse e in campo neutro fino al 4 maggio, questa la sentenza post episodi di violenza con il Lione

È arrivata oggi la sentenza della Commissione Disciplinare della Lega Professionistica francese in merito agli episodi di violenza subiti dai calciatori del Lione allo Stadio Armand Cesari di Bastia, che hanno comportato la sospensione della gara del 16 aprile. Per il club corso si era parlato di una clamorosa possibilità di retrocessione diretta, ma così non sarà. Il provvedimento è infatti ben più leggero, ma pur sempre importante. Lo stadio di casa del Bastia, luogo del fattaccio del weekend di Ligue 1, resterà chiuso fino al 4 maggio e le prossime partite interne della squadra saranno spostate in campo neutro e a porte chiuse. Inoltre per i tifosi corsi ci sarà anche il totale divieto di trasferta.

Condividi