Ancelotti: «Potevo tornare al Milan, ho rifiutato»

39
ancelotti milan berlusconi
© foto www.imagephotoagency.it

Ancelotti, oggi al Bayern Monaco, conferma l’approccio dell’anno scorso con il Milan: «Il calcio però non mi è mancato, stavo bene senza»

La storia è già nota e arcinota, ma la conferma di Carlo Ancelotti pone la parola finale sulla vicenda relativa alla scorsa estate, quando il tecnico, ora al Bayern Monaco, venne contattato dall’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani per un possibile ritorno in rossonero. Ancelotti, che aveva appena terminato l’esperienza al Real Madrid, disse di no per problemi di salute, anche se le versioni in merito non sono sempre state concordanti. «La scorsa stagione potevo tornare al Milan, ma dopo l’esperienza al Real Madrid avevo bisogno di una pausa, così potevo anche sottopormi ad un intervento», ha confermato il tecnico oggi.

BAYERN MONACO, ANCELOTTI: «IL CALCIO NON MI È MANCATO» – Fatto sta che lo scorso anno il tecnico italiano è rimasto lontano dai campi: ha sentito nostalgia? «Un anno senza allenare non è stato un lungo periodo – le parole di Carletto a L’Equipe . No, il calcio non mi è mancato. Ho visto la maggior parte delle partite alla televisione: sono stato a Vancouver, andavo a pesca, correvo… È stato un buon momento per potermi riposare». Tra le altre cose, Ancelotti ha confermato di non aver mai cercato Paul Pogba al Bayern Monaco.

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
totti romaTotti sbarca su Facebook: «Romanista fino all’ultimo»
Prossimo articolo
el shaarawy romaEl Shaarawy: «La mia esultanza? Sfogo personale»