Belotti: «Io titolare fisso della Nazionale? Non scherziamo»

142
belotti
© foto www.imagephotoagency.it

Andrea Belotti, attaccante del Torino, ha parlato del suo primo gol con la maglia dell’Italia e della sua avventura in Nazionale

Andrea Belotti, attaccante del Torino, ha iniziato alla grande la nuova stagione, proseguendo sulla linea tracciata lo scorso anno. Il 2016 è un anno da incorniciare per il Gallo che è il miglior marcatore del nostro campionato, nell’anno solare si intende, dopo Gonzalo Higuain. Il centravanti classe 1993, a suon di prestazioni, si è guadagnato la chiamata della Nazionale e domenica scorsa, contro la Macedonia, ha bagnato il suo esordio da titolare in azzurro con il primo gol con l’Italia.

IL COMMENTO – Belotti ha parlato della sua avventura in Nazionale ai microfoni di “Tuttosport“: «Io titolare fisso della Nazionale? Non scherziamo. So che non bisogna cullarsi e bisogna sempre lottare perché la concorrenza è alta ovunque, figuriamoci in Nazionale. Io sono l’ultimo arrivato e devo continuare a dare il massimo. Immobile? Ci conosciamo bene perché abbiamo giocato insieme lo scorso anno al Torino e abbiamo anche avuto Ventura come allenatore. Abbiamo una buona intesa, sappiamo come dobbiamo muoverci, quali posizioni occupare. Ognuno conosce l’altro alla perfezione e tra noi non c’è nessuna rivalità. Io primo giocatore del Toro a segnare in Nazionale dopo 35 anni? Venire a conoscenza di questo mi rende ancora più orgoglioso e mi fa ancora più piacere».

Condividi