Belotti accende il derby: «Chi vive a Torino tifa Toro»

belotti torino
© foto www.imagephotoagency.it

La passione per il Torino e anche per la cucina, l’esperienza a Palermo con Vazquez e Dybala, la stima per Bonucci e altro ancora: le dichiarazioni di Andrea Belotti

Andrea Belotti tra calcio e cucina, il centravanti del Torino si è raccontato da Alessandro Cattelan e ha parlato sia della stagione attuale che del passato. Belotti infatti ha dichiarato: «Classifica marcatori? Con Dzeko, Higuain e Icardi è una bella lotta e nessuno molla, sarà dura fino alla fine. La rivalità a Torino non è accesa come a Roma o Milano perché chi vive in città e in centro è soprattutto un tifoso del Torino, mentre gli juventini sono più fuori città, sono più globali. Il figlio di Bonucci con la mia maglia mi ha fatto piacere, ammiro Leonardo perché ha avuto il coraggio di ammettere che suo figlio tifa Torino». Belotti ha poi parlato della sua grande passione per il cibo correlata alla sua esperienza a Palermo, della quale conserva un gran ricordo: «Mi piace mangiare ma con la vita da calciatore devo mantenermi in riga. Quando posso mi tolgo le mie soddisfazioni. Mi piace il piccione, è una carne pregiata e difficile da fare. Palermo? Arrivavo dal freddo di Bergamo, ho trovato caldo e cibo buonissimo. Le persone mi fermavano per strada invitandomi a cena. Ricordo davvero con piacere l’esperienza al Palermo, nonostante abbia avuto delle difficoltà all’inizio, i tifosi mi hanno voluto bene. Giocavano sempre Vazquez e Dybala, qualche volta anche io ma poi segnavano loro».

Condividi