Belotti – Torino, rinnovo vicino: domani la firma?

788
© foto www.imagephotoagency.it

Il Manchester United si mette sulle tracce di Andrea Belotti ma a Torino non vogliono scherzi: super rinnovo e super clausola per un super attaccante

AGGIORNAMENTO 29 NOVEMBRE – Andrea Belotti è dunque vicinissimo a firmare il nuovo contratto con il Torino. Il giovane attaccante granata quindi stipulerà un nuovo accordo con i piemontesi fino al giugno del 2021 e inserirà la clausola da novanta milioni di euro per l’estero. Stando a Tuttosport il rinnovo dovrebbe avvenire nella giornata di domani, al massimo nel corso di questa settimana. Le parti sono davvero vicine, i tifosi del Torino possono quasi esultare.

AGGIORNAMENTO 23 NOVEMBRE – Tutto è pronto in casa Torino per il rinnovo dell’anno: Belotti è pronto a firmare un nuovo contratto con una maxiclausola da 94 milioni di euro (valida solo per l’estero), sulla stregua di quanto è successo con Gonzalo Higuain. Belotti firmerà anche per un adeguamento dell’ingaggio fino al 2021 e passerà da 800mila euro a 1,5 milioni di euro, diventando il più pagato dei granata assieme ad Adem Ljajic. L’appuntamento è previsto per i prossimi giorni, l’entourage del centravanti e il Torino sono vicinissimi a un accordo. Le due parti sono in sintonia e, scrive La Gazzetta dello Sport, l’appuntamento con il giocatore e il suo agente Sergio Lancini è imbastito per questa settimana e c’è già l’accordo di massima.

AGGIORNAMENTO 22 NOVEMBRE – Urbano Cairo sta per blindare Andrea Belotti, secondo quanto emerge da Sky Sport. Manca poco e il centravanti rinnoverà il contratto che lo lega al Toro fino al 2021: in settimana ci sarà un incontro tra dirigenza ed entourage per mettere a posto gli ultimi dettagli formali. La novità riguarda la clausola rescissoria, valida solo per l’estero, del valore di 90 – 95 milioni di euro, inserita nel contratto.

Andrea Belotti è richiestissimo sul calciomercato, oltre all’Arsenal e al Valencia ecco pure il Manchester United ma il Torino non lo molla e punta al rinnovo di contratto. Un rinnovo che in realtà sarebbe quasi un record per i granata, perché così facendo l’attaccante avrebbe lo stipendio più alto di tutta la rosa e soprattutto si garantirebbe una clausola per l’estero clamorosamente alta. Il Torino infatti sta pensando a un nuovo accordo per la punta lombarda: dagli attuali ottocentomila euro si passa a un milione e mezzo, quanto guadagna Adem Ljajic (il più pagato in rosa).

BELOTTI E IL MANCHESTER UNITED – Il nuovo contratto per Belotti però si arricchirebbe di una clausola di rescissione valida per le squadre straniere. Considerando che adesso la valutazione del Gallo è di cinquanta milioni di euro, la volontà del Torino è quella di inserire la clausola a più di cinquanta milioni e di metterla a salire di stagione in stagione. Chissà forse è una mossa per tutelarsi dal Manchester United di José Mourinho: i Red Devils si sono fatti sotto e si dice che Mou sia una suo grande ammiratore. Secondo La Gazzetta dello Sport il Man Utd dovrà mettersi in fila, anche se il Torino vuole chiudere al mercato italiano e, nel caso, cedere Belotti solo all’estero.

Condividi