Bentancur – Juventus: c’è il contratto, le cifre dell’affare!

335
juventus J village
© foto www.imagephotoagency.it

Bentancur – Juventus: ci siamo. Il presidente del Boca Angelici ha incontrato i dirigenti bianconeri: la trattativa vicina alla conclusione, le ultimissime notizie

AGGIORNAMENTO 17 NOVEMBRE – Dall’Argentina arrivano importanti e decisivi aggiornamenti. E’ stato infatti reso noto il contratto che legherà Rodrigo Bentancur alla Juventus, con tanto di cifre: al Boca Juniors andranno 9,5 milioni di euro più due milioni di euro nel caso in cui il centrocampista dovesse restare in bianconero per almeno tre stagioni. Presenti anche altri bonus, legati alle presenze (500 mila euro alla 10° presenza) e agli obiettivi (500 mila euro in caso di qualificazione in Champions League e al 10° gol). Infine, il Boca ha diritto al 50% dell’incasso di una eventuale vendita futura.

AGGIORNAMENTO 15 NOVEMBRE – La Juventus ha chiuso per Bentancur stando a Tuttosport e l’affare verrà definito nei prossimi mesi. I bianconeri avevano tempo fino a aprile per far valere l’opzione da 9.4 milioni di euro e ieri hanno espresso la volontà di non voler alzare il prezzo, arrivando a un accordo col presidente Daniel Angelici. Juventus e Boca Juniors inoltre faranno un’amichevole a marzo nell’ultima sosta per le nazionali, la notizia non è ufficiale ma Bentancur potrà “assaggiare” lo Juventus Stadium in quella occasione.

AGGIORNAMENTO 14 NOVEMBRE: ORE 20,30 – Si è concluso da pochi istanti l’incontro tenutosi quest’oggi a Torino tra la dirigenza della Juventus e quella del Boca Juniors. Il vertice di calciomercato ha avuto come piatto forte la situazione relativa a Rodrigo Bentancur, centrocampista classe ’97 e considerato uno dei principali prospetti futuri del calcio sudamericano. Come riportato da Sky Sport, infatti, il confronto tra le due dirigenze è stato amichevole: la Juventus ha ribadito di voler esercitare l’opzione per il prossimo mese di giugno sull’uruguaiano in virtù del diritto di prelazione che la Juve ha nei confronti del ragazzo dopo l’affare Tevez. Le parti si riaggiorneranno nelle prossime settimane per raggiungere un’intesa totale.

AGGIORNAMENTO 14 NOVEMBRE – Oggi si terrà un incontro tra Daniel Angelici e Giuseppe Marotta per l’affare di calcio mercato Bentancur – Juventus: il Boca spinge per chiudere prima possibile perché vuole monetizzare e chiede qualcosina in più ma la Juve è inflessibile e vuole pagare i 9,4 milioni di euro richiesti dalla clausola (che scade nel prossimo aprile). Potrebbe essere l’incontro decisivo per chiudere l’affare, Bentancur arriverà a giugno.

Bentancur – Juventus: ormai manca poco

Rodrigo Bentancur, centrocampista classe 1997, è un promesso sposo della Juventus. Il calciatore uruguiano è stato opzionato dal club bianconero nell’ambito dell’affare Tevez. Il calciatore può lasciare il Boca al termine della prossima stagione per circa 11 milioni di euro (la Juve dovrà versare un milione di euro per la prelazione sul giocatore entro dicembre e altri 9,4 milioni entro aprile per acquistare il cartellino del giovane calciatore).

L’INCONTRO – Il presidente del Boca Juniors Angelici sarà in Italia a breve per incontrare i dirigenti della Juventus. Il Boca è in Europa per l’amichevole giocata contro il Siviglia e valevole per il Trofeo Antonio Puerta (vinto dagli Xeneizes per 4 a 3) e il suo presidente ha annunciato l’incontro con il club juventino: «A giorni sarò a Milano per in­contrare la Juve. Devo parlare con loro perché hanno un’opzione di ac­quisto e vorrebbero esercitarla. I rapporti sono ottimi quindi troveremo un accordo. In ogni caso, il giocatore resterà con noi fino alla fine della stagio­ne». Angelici vorrebbe monetiz­zare ancora di più, ma la Juve ha le spalle ben coperte, con un accordo firmato. Bentancur arriverà, pro­babilmente l’anno prossimo e al prezzo stabilito.

IL NUOVO POGBA – Schelotto, allenatore del Boca, ha esaltato le caratteristiche del centrocampista ai microfoni di “Tuttosport“: «Nel mio Boca gioca secondo mediano nel 4-2-3-1: ma può agire pure da mezzala. E’ un centrocampista che abbina ottima tecnica, buona corsa e soprattutto è molto intelligente. Fisicamente è ben piazzato, è alto 185 cm, infatti è abile anche nel gioco aereo. Come caratteristiche ricorda il primo Pogba».

Condividi