Bivio Belotti: resta al Toro o diventa un “Diavolo”

© foto www.imagephotoagency.it

Il futuro di Andrea Belotti è ancora lontano dal definirsi: al momento, sono vive tre piste, ovvero la permanenza a Torino o il trasferimento al Manchester United o al Milan

Giovedì, a Palermo, sposerà la sua Giorgia, poi dovrà decidere se dire ancora “sì” al Torino o scegliere di trasferirsi a Manchester o Milano. Belotti al centro del mercato, d’altronde, si è messo da solo, rendendosi protagonista di una stagione da vero bomber e, adesso, resta da capire se Urbano Cairo gli dirà addio anche per meno di 100 milioni di euro, ovvero il valore della clausola rescissoria presente nel contratto del Gallo. E’, come detto, ad un bivio. La Stampa passa in rassegna i motivi per cui dovrebbe o meno restare al Torino, spostarsi al Milan o andare a Manchester. Le ragioni del cuore potrebbero farlo protendere verso i granata, ma le ambizioni personali non collimano, di certo, con quelle di squadra per il momento. Il progetto dei cinesi è di quelli importanti sia sotto l’aspetto economico che tecnico, ma restano i dubbi se sia di lunga durata o meno. L’ipotesi Premier League affascina perchè rispecchia il modo di giocare di Andrea: corsa, lotta e gol. I tanti fallimenti dei calciatori impegnati all’estero, però, potrebbero frenare il trasferimento. Belotti si sposa con Giorgia, e con il Diavolo?

Condividi