Bologna, è morto Ezio Pascutti: aveva 79 anni

135
petkovic
© foto www.imagephotoagency.it

E’ scomparso questa sera a Bologna Ezio Pascutti, storica ala del club rossoblù con cui vinse l’ultimo scudetto, nel 1964. Aveva 79 anni

Il Bologna e il calcio italiano piangono Ezio Pascutti, scomparso questa sera nel capoluogo emiliano all’età di 79 anni. Di origine friulana, era nato a Mortegliano il 1° giugno del 1937; arrivò in rossoblù nel 1955, giocandovi fino al 1969: 336 presenze e 142 gol (compreso uno al debutto) per Pascutti, ala sinistra che fu tra i protagonisti dell’ultimo scudetto vinto dai rossoblù. In maglia bolognese, con cui giocò tutta la carriera, vinse anche la Mitropa Cup nel 1961. Pascutti è stato anche un giocatore della Nazionale, con 17 presenze e 8 reti in azzurro e la partecipazione ai Mondiali del 1962 e 1966. IL RICORDO DEL BOLOGNA – «È scomparso questa sera all’età di 79 anni Ezio Pascutti, che da tempo era ricoverato in una casa di cura bolognese. Addio Campione. Il Bologna piange uno dei suoi figli più amati, di ogni tempo, e partecipa commosso al dolore della famiglia e di tutti i tifosi rossoblù» si legge sul sito del club.

Condividi