Bologna, infortunio Mirante: gioca con l’Atalanta?

2344
mirante bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna, infortunio Mirante: via libera per il ritorno del portiere contro il Palermo, adesso starà a Donadoni scegliere tra lui e Da Costa. Col reinserimento di Mirante in lista finisce out Gomis, che verrà ceduto…

AGGIORNAMENTO 25 NOVEMBRE – Ottime notizie per il portiere e per i tifosi del Bologna perché pare che Roberto Donadoni voglia dare a Mirante una maglia da titolare nella prossima sfida di Serie A contro l’Atalanta. Il numero uno si è ristabilito e Angelo da Costa è pronto a farsi da parte e tornare in panchina. La decisione dello staff arriverà tra oggi e domani ma c’è molto ottimismo.

AGGIORNAMENTO 19 NOVEMBRE – E’ la fine di un incubo per Antonio Mirante. L’ex portiere del Parma ha ricevuto il certificato di idoneità calcistica e potrà tornare tra i pali. Due mesi di inattività sono stati duri da affrontare, con l’ipotesi di non poter più calcare un campo di calcio ad aggravare la situazione. Ma il numero 1 ora può tornare a sorridere e a parare.

AGGIORNAMENTO 11 NOVEMBRE – Manca soltanto un passaggio burocratico per il ritorno di Antonio Mirante a disposizione di Roberto Donadoni. L’estremo difensore è abile e arruolabile dopo l’anomalia cardiaca che lo tiene lontano dal rettangolo verde da fine agosto e, secondo quanto riporta Il Resto del Carlino, manca solamente il certificato di idoneità agonistica. Il documento può arrivare da un momento all’altro e ieri l’ex Parma ha preso parte alla sfida in famiglia a Casteldebole: buoni segnali per il numero uno rossoblu.

AGGIORNAMENTO 10 NOVEMBRE: TORNA MIRANTE, DA COSTA SI TIRA FUORI – In attesa del rientro di Antonio Mirante, la porta del Bologna è stata difesa egregiamente dal brasiliano Angelo Da Costa. Presente in centro ieri pomeriggio per visitare gli spazi del Temporary Store del Bologna di Galleria Cavour, il brasiliano ha firmato autografi e scattato selfie con i tanti tifosi presenti prima di rilasciare queste dichiarazioni: «Mirante? Il nostro rapporto è bellissimo. Ho un rispetto e una ammirazione talmente grande per Mirante che se fossi Donadoni non avrei il minimo dubbio su chi schierare. Quando sarà a posto per tornare il posto sarà il suo e saremo tutti contenti per il suo ritorno».

AGGIORNAMENTO 9 NOVEMBRE: TUTTO PRONTO, TORNA MIRANTE! – Arriva il via libera dei medici dopo due mesi e mezzo lontano dai campi: Mirante è pronto ad essere titolare alla ripresa del campionato, dopo la sosta internazionale, contro il Palermo. A questo punto la scelta finale su chi far giocare titolare tra lui e Angelo Da Costa, che si è comportato molto bene negli ultimi mesi, è tutta di Donadoni, che valuterà nei prossimi giorni. Possibile anche che a Mirante venga concesso un periodo di ri-ambientamento con qualche amichevole o qualche partita con la Primavera. Finisce invece male per Alfred Gomis: il terzo portiere rossoblu verrà tagliato dalla lista (vi era entrato togliendo proprio il posto a Mirante) e verrà con ogni probabilità ceduto a gennaio. Per lui, causa infortunio, zero spazi…

Buone nuove in casa Bologna per quel che riguarda Antonio Mirante: il portiere dei felsinei dovrebbe essere nuovamente in campo entro la fine del mese. Mirante, fermo per un problema al cuore da settembre, nelle ultime settimane è già tornato, senza fretta, in gruppo: ieri si è diffusa la notizia di un suo possibile ritorno in campo addirittura già contro la Roma. Difficile per il momento però pronosticare con sicurezza questo e anzi, come riportato oggi dal Corriere dello Sport, molto più logico pensare che il tecnico Roberto Donadoni voglia in qualche modo dare all’estremo difensore rossoblu un graduale ritorno in campo, magari facendogli assaggiare la convocazione contro i giallorossi, per poi ridargli la titolarità nella partita con il Palermo dopo la sosta internazionale della prossima settimana.

BOLOGNA, INFORTUNIO MIRANTE: LE ULTIME – Per Mirante nei prossimi giorno dovrebbe esserci un’altra, l’ultima, visita di controllo: lo staff medico del Bologna vuole essere sicuro al cento per cento che il giocatore stia bene. In ogni caso Donadoni dovrebbe poter convocare il giocatore contro la Roma, lasciando però un’ultima partita da titolare al secondo Angelo Da Costa, che in questi mesi non ha fatto affatto rimpiangere il numero uno. Con Mirante ieri si è rivisto in gruppo pure Emil Krafh, un altro dei giocatori recuperati.

Condividi