Bologna – Sassuolo: la sfida di Defrel

82
defrel sassuolo formazioni genk
© foto www.imagephotoagency.it

Defrel è uno dei tanti elementi di spicco nella rosa del Sassuolo, in passato poteva essere un giocatore del Bologna

Eusebio Di Francesco è un tecnico risoluto e deciso, convinto di centrare gli obiettivi che si prefigge. Ci è riuscito anche stavolta, come ricorda La Repubblica, mantenendo fede alla dichiarazione di due anni fa: «Defrel sarà il nostro centravanti». Il centravanti si fece notare nel Cesena, segnando 9 gol, poi scelse il quinquennale offerto dai neroverdi a discapito della proposta presentatagli dal club bolognese. La motivazione fu quella di aver privilegiato le maggiori garanzie tecniche che gli offriva la squadra prescelta.

BOMBER – Gregoire Defrel è già a quota 7 reti, di cui 4 in Serie A e 3 in Europa League, bissando già il bottino di gol della scorsa annata. Un segnale di crescita costante, quindi, per il rendimento e i numeri dell’attaccante francese che, inizialmente, giostrava da ala d’attacco. Di fronte non si troverà Mattia Destro, che potrebbe recuperare per la gara contro la Fiorentina, bensì Sergio Floccari. Se mister Di Francesco ha già vinto la sua scommessa, Roberto Donadoni sta provando a farlo con Simone Verdi: un passato nel Milan e un futuro in Nazionale con Ventura. Nel segno del talento, sempre.

Condividi