Dagospia: Juve, l’addio a Bonucci? Deciso a Cardiff dopo una rissa

dybala bonucci juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La decisione di mercato della Juventus di vendere Bonucci? Sarebbe stata presa già a Cardiff. Il retroscena bomba sul difensore: rissa con Dybala e Barzagli, rottura con la società e cessione al Milan obbligata

La cessione di Leonardo Bonucci al Milan? La Juventus avrebbe preso la decisione di mercato già molte settimane fa. Di più: i bianconeri avrebbero decidere di vendere il difensore dopo la finale di Cardiff. L’indiscrezione, già circolante da qualche giorno, trova la conferma di Dagospia, sito specializzato in gossip e retroscena segreti, che però aggiunge anche particolari molto interessanti. Pare che tra il primo ed il secondo tempo della finalissima di Champions League, poi persa dalla Juve contro il Real Madrid, sia effettivamente scoppiata una rissa all’interno dello spogliatoio bianconero. Bonucci, come già svelato dai gossip recente, avrebbe avuto un feroce discussione con Paulo Dybala, che fino a quel momento aveva reso molto poco. Il difensore sarebbe arrivato alle mani con l’argentino, subito difeso però da Mario Mandzukic e poi pure da Andrea Barzagli.

Proprio la difesa di Barzagli, amico e compagno da molto tempo di Bonucci, avrebbe fatto scoppiare il putiferio. Di lì a poco anche Dani Alves sarebbe stato coinvolto nelle beghe di spogliatoio tra (ex) amici. Ecco spiegato il motivo del suo addio per il Paris Saint-Germain.

Sono passate sette stagioni. Sette stagioni di vittorie, di sogni realizzati, di crescita avvenuta attraverso un legame empatico ed eccezionale con la Juve, nella sua assoluta interezza. Sei scudetti, tutti vissuti e conquistati lottando. Rimane certo il rammarico grandissimo per non aver vinto la Champions, maggiore però è l'orgoglio per i successi ottenuti e per aver fatto parte di una grande Famiglia. Ho sempre dato tutto, davvero, fino alla fine. Ho ricevuto, dato e imparato. Quella che oggi vedo guardandomi indietro è comunque una splendida storia, degna di concludersi nel pieno rispetto e affetto, senza intaccare ciò che ho vissuto insieme alla Società, al Capitano, ai compagni e ai tifosi. Grazie di tutto, Juve. #LB19

A post shared by Leonardo Bonucci (@bonuccileo19) on

Rissa a Cardiff: così la Juventus ha fatto fuori Bonucci?

Anche Massimiliano Allegri, già in rapporti tesi con Bonucci, avrebbe avuto difficoltà a gestire la situazione. Il tecnico bianconero, al momento del rinnovo, aveva già chiesto la cessione del difensore. Dopo quanto accaduto a Cardiff la Juventus non ha avuto altra scelta che vendere Bonucci per non trovarsi ostaggio di un solo giocatore, non difeso ormai dall’allenatore e da gran parte dei compagni. Leonardo, di tutta risposta e quasi per ripicca, avrebbe obbligato la Juve a cedere in Italia: restavano alla finestra l’Inter e, appunto, il Milan. Strada obbligata dunque per i bianconeri, che non avrebbero mai venduto il giocatore ai rivali nerazzurri. Da qui la scelta di vendere Bonucci ai rossoneri.

Confermate dunque le voci di una rottura tra il difensore e la Juve già a Cardiff (leggi anche: Juventus, Bonucci scaricato dal gruppo? Lo saluto solo Buffon – FOTO). Ovviamente il condizionale in una vicenda come questa resta d’obbligo. Si tratta per il momento di retroscena verosimili, ma non confermati. Vedremo cos’altro si dirà adesso.

Condividi