Bonucci ‘usato’ dal Milan per convincere Donnarumma a rinnovare

© foto www.imagephotoagency.it

Retroscena sull’ormai imminente arrivo di Bonucci al Milan: il difensore era la carta usata dai rossoneri per il rinnovo di Donnarumma

Il retroscena. Sono tanti i retroscena durante il calciomercato. Quello che riguarda Leonardo Bonucci è sicuramente molto interessante e serve a far capire anche quando e come è nata la trattativa tra Juventus e Milan. L’affare è venuto alla luce solo mercoledì pomeriggio ma ha radici profonde. Il difensore ha maturato l’idea dell’addio già a febbraio, dopo la lite con Allegri e ha preso la sua decisione dopo la finale persa a Cardiff. Secondo “Premium Sport” il Milan e la Juve stanno trattando il cartellino di Leo da diverse settimane. L’acquisto del difensore con la maglia numero 19 era già stato messo in preventivo dai rossoneri tanto che era stato ‘usato’ come garanzia per convincere Donnarumma e Raiola a firmare il rinnovo del contratto. Il Milan avrebbe convinto Gigio e il suo agente anche grazie a Bonucci. L’arrivo del difensore della Juve è sicuramente la conferma di un progetto importante e Gigio ha preso la palla al balzo per firmare il rinnovo.

Condividi