Borussia Dortmund-Monaco: arrestato il presunto attentatore dei gialloneri

8
borussia dortmund
© foto www.imagephotoagency.it

Arrestato il presunto colpevole dell’attentato ai danni del Borussia Dortmund. Non centra il terrorismo, ma le quotazioni in borsa del club

A una settimana circa dallo spaventoso attentato ai danni del Borussia Dortmund, è stato arrestato dalla polizia tedesca il presunto colpevole. Quest’ultimo non è legato a nessuna cella islamica o di altre religioni, ma è un folle investitore di quote economiche in borsa. Secondo la procura federale l’uomo, che ha cercato di fare esplodere il bus del club giallonero prima della gara interna di Champions League contro il Monaco, avrebbe agito per proprio interesse economico. Sergej W., questo il nome del presunto colpevole tedesco-russo di 28 anni, avrebbe pensato di commettere un attentato nei confronti del Borussia per farne calare le quotazioni in borsa in modo da arricchirsi personalmente.

Condividi