Bruno a gamba tesa: «In A mezzi giocatori che fingono di essere veri. Tenetevi Icardi»

O’animale, ex difensore del Torino, entra a gamba tesa sul calcio attuale e attacca Icardi, Insigne e Bonucci. Ecco le parole di Pasquale Bruno

Mai banale, in campo e fuori. D’altronde con un soprannome del genere, O’animale, non poteva essere altrimenti. Pasquale Bruno, ex difensore del Torino famoso anche per le 8 giornate di squalifica rimediate dopo un derby contro la Juventus nel 1991, ha parlato a margine del Gran Galà Granata lanciando accuse e frecciate a Icardi ma non solo: «Non seguo molto il calcio di oggi perché non è un calcio vero: ora ci sono mezzi giocatori che si atteggiano a calciatori veri. Io guardo il calcio inglese che è molto meglio di quello italiano perché in Italia il livello ormai è molto basso. Io mi tengo volentieri il mio calcio con van Basten, Maradona, gli altri si tengano pure questo con Icardi, Insigne e compagni bella. Ai mie tempi c’era il Toro che incarnava il calcio vero, c’era il Napoli di Maradona, il Milan di van Basten ed è impossibile fare paragoni con il calcio di oggi, è come paragonare Bonucci a Scirea: una cosa che non sta né in cielo né in terra». Ennesima entrata ‘a gamba tesa’ di Pasquale Bruno!

Condividi