Cacia avvisa il Verona: «Se segno esulto»

50
risultati serie b pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Cacia ha parlato in vista della sfida tra Ascoli ed Hellas Verona. L’attaccante ha parlato molto bene degli scaligeri ma in caso di gol esulterà

Daniele Cacia, attaccante dell’Ascoli, scenderà in campo, con ogni probabilità, sabato pomeriggio al “Del Duca” per affrontare l’Hellas Verona. Il calciatore ha giocato con la maglia degli scaligeri dal 2012 al 2014 contribuendo al ritorno in A dell’allora formazione di Mandorlini con 24 gol che gli sono valsi anche il titolo di capocannoniere della Serie B. Il giocatore conserva un ottimo ricordo della sua avventura nella terra di Romeo e Giulietta ma sabato non farà sconti.

LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Cacia a “Il Corriere di Verona“: «Ho trascorso a Verona due anni bellissimi. Il primo, per molti versi, è stato addirittura il più bello della mia carriera. Se esulterò in caso di gol all’Hellas? Non amo chi ha l’atteggiamento di non festeggiare quando segna un gol alla propria ex squadra. Segnare è difficile ed è una gioia immensa, è giusto poterla celebrare. Ma senza esagerare: è una questione di rispetto».

Condividi