Formazioni ufficiali: Cagliari – Roma

95
Salah Roma Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Seconda giornata di campionato: al Sant’Elia si affrontano Cagliari e Roma, padroni di casa reduci da una sconfitta ed ospiti da una vittoria

Dopo la sconfitta di Genova il Cagliari è intenzionato a muovere la sua classifica e trovare i primi punti nella stagione del ritorno in Serie A: avversaria una Roma ferita dalla roboante eliminazione incassata al playoff di Champions League dal Porto di Espirito Santo. Uomini di Spalletti chiamati a reagire più sul piano mentale che su quello strettamente tecnico.

Dopo la sconfitta di Genova il Cagliari è intenzionato a muovere la sua classifica e trovare i primi punti nella stagione del ritorno in Serie A: avversaria una Roma ferita dalla roboante eliminazione incassata al playoff di Champions League dal Porto di Espirito Santo. Uomini di Spalletti chiamati a reagire più sul piano mentale che su quello strettamente tecnico.

LE SCELTE – Sarà 4-3-1-2 per Rastelli: Bruno Alves regolarmente al centro della difesa, le corsie saranno occupare rispettivamente da Isla e Murru. Con Borriello ci sarà Sau a completare il tandem offensivo sardo, Barella tra le linee giallorosse a dar fastidio.. Capitolo Roma: nonostante il cruciale rosso di Oporto fiducia a Vermaelen in retroguardia, dove agirà ancor il recuperato Florenzi, in mediana fuori Paredes per lasciare spazio a De Rossi, che torna nel suo ruolo originario, attacco leggero con l’esclusione di Dzeko.

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Isla, Salamon, Alves, Murru; Padoin, Di Gennaro, Ionita; Barella; Sau, Borriello. In panchina: Rafael, Salamon, Pisacane, Capuano, Krajnc, Munari, Deiola, Giannetti. Allenatore: Massimo Rastelli

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas, Vermaelen, Peres; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Salah, Perotti, El Shaarawy. In panchina: Alisson, Lobont, Fazio, Emerson, Marchizza, Florenzi, Paredes, Ricci, Seck, Gerson, Iturbe, Sadiq, Dzeko. Allenatore: Luciano Spalletti

Massimiliano Bruno
Giornalista sportivo ed economico, dottore di ricerca in analisi socio-economica, diffido di chi va d'accordo con tutti, nato curioso.
Condividi
Articolo precedente
Inter calciomercato AusilioAusilio: «Brozovic resta all’Inter. Difensori? Siamo a posto»
Prossimo articolo
inter palermo candrevaLe pagelle: Inter – Palermo