Calabria: «Milan, gran bel progetto»

118
calabria milan
© foto www.imagephotoagency.it

Davide Calabria, terzino classe 1996 del Milan, ha parlato della sua esperienza in prima squadra e dei tanti giovani lanciati da Montella

Davide Calabria, terzino del Milan, è uno dei tanti giovani provenienti dalla cantera rossonera. Il terzino classe 1996 si è raccontato ai microfoni di “Calcio 2000” in edicola questo mese. Il giovane difensore ha parlato del grande salto dalla Primavera alla prima squadra, dell’esordio in Serie A con i colori rossoneri e anche del Milan di Vincenzo Montella, pieno di tanti giovani provenienti dal settore giovanile milanista.
LE DICHIARAZIONI – Queste le parole di Calabria: «Il grande salto? All’inizio è stata dura, tra allenamenti e scuola, Erano ben tre allenamenti alla settimana, quindi ero sempre fuori casa, fino alle 8 di sera. Inzaghi? Mi ha fatto esordire in Atalanta – Milan e onestamente non pensavo di entrare in campo, perché venivo da un infortunio. Poi, a pochi minuti dalla fine, De Sciglio aveva dei crampi ed è toccato a me. È stata un’emozione bellissima, c’era anche mia mamma a vedermi. Il Milan di Montella? E’ un bel progetto. Di Donnarumma ormai parlano tutti, poi c’è Locatelli, uno che ha grandissime doti ma deve crescere ancora tanto, come tutti noi giovani: è bello comunque che ci sia uno zoccolo duro di italiani».

Condividi