Capozucca: «Volevo Gabigol a Cagliari, operazione fattibile»

115
gabigol inter santos
© foto www.imagephotoagency.it

Intervista al d. s. del Cagliari Stefano Capozucca, che parla dell’interesse passato per Gabigol e dei recenti acquisti. No comment sulla vicenda Mati Fernandez: «Così sminuirei l’arrivo di Tachtsidis»

Sarebbe stato un colpo di mercato sensazionale e nemmeno tanto campato in aria: Gabigol al Cagliari. Il neo-attaccante dell’Inter, pagato circa 25 milioni di euro dai nerazzurri, era davvero nel mirino rossoblu, come confermato stamane dal direttore sportivo della squadra sarda Stefano Capozucca, autore comunque di un ottimo mercato in estate: «Credo che il colpo migliore del mercato estivo sia stato quello di Gabigol e devo dire che lo abbiamo seguito grazie ad alcuni video qualche tempo fa – le sue parole a Il Corriere dello Sport . L’operazione si sarebbe anche potuta fare ma siccome si trattava di somme fuori dalla nostra portata, avremmo dovuto trovare un partner da 15 milioni per chiudere».

MERCATO CAGLIARI, CAPOZUCCA: «NON PARLO DI MATI FERNANDEZ» – Tra le altre cose, Capozucca parla anche del ruolo decisivo del portiere Marco Storari nell’acquisto di tanti ex juventini come lui, da Simone Padoin a Mauricio Isla, nonché della passione della piazza sarda, un vero patrimonio. A fine mercato però il d. s. rossoblu ha accusato il Milan di avergli soffiato Mati Fernandez in maniera non proprio lecita, una vicenda su cui però Capozucca non vuole tornare: «Non ha senso parlarne ora perché rischieremmo di sminuire l’acquisto di un giocatore come Panagiotis Tachtsidis che era un nostro obiettivo. Siamo felice che sia arrivato lui». Obiettivo stagionale? «Siamo tornati in Serie A perché lo volevamo fortemente e ora ci vogliamo restare. Sarebbe da presuntuosi fare altri programmi, ma poi negli anni questa società darà le giuste soddisfazioni ai tifosi. Forse qualcuno non si è reso conto del tesoro che la squadra ha con questa proprietà. I giocatori vanno e vengono così come i direttori sportivi, ma il presidente ha grandi progetti».

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
milanInfortunio per Mati Fernandez. Dal Cile: non è lieve
Prossimo articolo
spalletti romaRoma: Spalletti e quel patto “segreto”