Isco, stop alle sirene: torna titolare al Real Madrid?

47
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista Isco, seguito in Italia da Milan e Juventus, è il quartulimo impiegato della rosa di Zidane con 207 minuti. Complici gli infortuni a centrocampo, però, qualcosa può cambiare in ottica mercato per il 22 delle merengues

Di come tutto possa cambiare nelle dinamiche di calciomercato. Così accade che Isco, centrocampista spagnolo del Real Madrid, possa ritrovare titolarità in campo e fiducia del tecnico Zinedine Zidane. Con buona pace della Juventus, squadra a cui viene accostato con regolarità da diverse settimane ed obiettivo di mercato mai sopito dalla dirigenza bianconera. Qualora proseguisse l’impiego piuttosto ridotto del numero 22 nell’undici delle merengues, allora sì che la Juventus potrebbe farci più di un pensierino.

QUARTULTIMO POSTO – C’è un dato che più di tutti rafforza la possibilità di una partenza, ad oggi, del centrocampista Isco. E’ il quartultimo calciatore della rosa del Real Madrid per impiego: fin qui è stato impiegato la bellezza di 207 minuti dall’inizio della stagione da parte del suo tecnico Zidane. Meno di lui hanno giocato solamente Coentrao, Ruben Yanez e Mariano. Tuttavia, come riporta As, tutto può cambiare con le varie defezioni a centrocampo per il Real: tra gli infortuni di Casemiro, Modric e James, il centrocampista Isco, rinfrancato dall’esperienza in Nazionale, può riprendersi il posto da titolare. E tutto cambierebbe in ottica mercato.

Condividi