Marotta: «Bentancur – Juventus? Diritto di prelazione entro aprile»

72
yaya tourè - juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Beppe Marotta poco prima della sfida contro il Chievo Verona: «Verratti? Ottimo giocatore. Pjanic? Dobbiamo avere la pazienza di aspettarlo»

Giuseppe Marotta, dirigente della Juventus, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport prima della sfida contro il Chievo Verona: «Bentancur? Abbiamo un diritto di prelazione, non lo nascondo, che dobbiamo esercitare entro aprile: il ragazzo sta facendo buone cose, valuteremo la situazione ma ci sono buone possibilità. Verratti? Un ottimo giocatore. Pjanic? Si è inserito come buon professionista, ci sono tutte le condizioni per affermarsi, è un calciatore che nei recenti anni ha dimostrato di essere un giocatore di valore e dobbiamo avere la pazienza di aspettarlo. La definizione del calciatore moderno è quella di essere eclettico e anche per lui vale la stessa cosa. L’allenatore moderno deve valorizzare e adattare le risorse ad un modulo tattico: con il tecnico abbiamo valutato le caratteristiche che ha e possiamo considerarlo un calciatore duttile».

LE DICHIARAZIONI – Conclude Marotta: «La storia della Juve è contraddistinta da tantissime vittorie e critiche tali da poter affrontati qualsiasi situazioni. Andiamo avanti per la nostra strada, siamo primi in classifica con 27 punti, in Champions stiamo facendo bene, continuiamo su questa strada fiduciosi di migliorarci. Per quanto riguarda la situazione di Buffon non entro nel merito perché è un fatto che non è avvenuto, il comunicato è stato chiarissimo e non c’è nulla da aggiungere. 

Condividi