Morrison scappato? Lazio: «Autorizzato dalla società»

237
morrison lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio – Morrison: il giocatore inglese è tornato a Londra, di lui si sono perse le tracce a Formello. Possibile una battaglia legale con Lotito: per i biancocelesti potrebbe essere una trappola…

AGGIORNAMENTO 11 NOVEMBRE – Nessun caso, secondo quanto fa trapelare la Lazio. Il club capitolino pochi minuti fa ha diramato un comunicato sul sito ufficiale per smentire le indiscrezioni circolate nelle ultime ore riguardanti ‘la fuga’ di Morrison: «La S.S. Lazio comunica che contrariamente a quanto riportato dagli organi di comunicazione Ravel Morrison è in Inghilterra per questioni personali regolarmente autorizzato dalla società». Precisazione da parte del club biancoceleste sulla situazione del fantasista inglese, messo ai margini da Simone Inzaghi e destinato a partire nella sessione di mercato di gennaio.

Che la storia fosse già finita non è un mistero, ma adesso potrebbe finire molto male. Ravel Morrison e la Lazio, una storia destinata a finire come tante altre nella storia recente biancoceleste a carte bollate e denunce. Il centrocampista inglese a Formello non si vede da un po’: messo di fatto ai margini della rosa da Simone Inzaghi, che non gli ha mai dato (forse a ragione) fiducia, Morrison se ne è tornato a Londra. A Roma il giocatore inglese non ci vuole più mettere piede, riporta stamane Il Tempo, non che quando c’era facesse più di tanto la differenza a dirla tutta, visto che nelle rare occasioni in cui è stato convocato per le riunioni di squadra o le sedute di gruppo, non si è fatto mai vedere. Morrison probabilmente vuole la guerra: a gennaio chiede la cessione, ma il suo atteggiamento indispone la Lazio profondamente, anche perché non è la prima volta che il giocatore sparisce all’improvviso. LAZIO – MORRISON: LUI VUOLE LA RISOLUZIONE? – Il fatto è che una eventuale battaglia legale potrebbe essere un’arma a doppio taglio per la società di Claudio Lotito: Morrison non ha nulla da perdere, perché di fatto è già fuori rosa. Potrebbe aspettare qualche mese ed ottenere, dopo una battaglia legale, la possibilità di svincolarsi dai biancocelesti, magari pagando un’ammenda. Per la Lazio sarebbe un danno, perché i biancocelesti, che inizialmente credevano nelle potenzialità dell’ex West Ham United, avevano in mente, a gennaio, almeno di mettere a bilancio una piccola plus-valenza dalla sua cessione… Qualora la situazione dovesse trascinarsi ancora in questo senso, l’esito legale sarebbe già scritto…

Condividi