Scambio Gabbiadini – Zaza: «Con Sarri non si trova»

177
gabbiadini napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Napoli: scambio Gabbiadini – Zaza possibile con il West Ham, ma resta il nodo legato alla Juventus. Anche Silvio Pagliari, agente dell’attaccante azzurro, apre all’addio: «Con Sarri non si trova»

Era una voce, adesso potrebbe diventare davvero realtà: lo scambio di mercato tra Napoli e West Ham United per gennaio tra Manolo Gabbiadini e Simone Zaza e più che fattibile, manca solo qualche interrogativo da risolvere. Di fatto gli azzurri si sarebbero convinti a scaricare il proprio attaccante, che quest’anno non ha mai convinto quando chiamato in causa dalle responsabilità, per l’ex Juventus, che piace molto a Maurizio Sarri (l’allenatore partenopeo lo vedrebbe bene come prima punta). Zaza al West Ham, in pochi mesi, non ha a sua volta mai convinto e Gabbiadini potrebbe interessare. Scambio alla pari (o quasi) pienamente fattibile dunque, ma resta un solo nodo: tecnicamente Zaza è ancora di proprietà della Juve. Il West Ham dovrebbe riscattarlo in automatico alla quindicesima presenza in campo: finora Zaza ha giocato nove partite (e i londinesi hanno pagato già 5 milioni di prestito oneroso), ne mancano altre sei per versare gli altri 20. Solo a quel punto gli Hammers potranno fare ciò che vogliono. Entro gennaio? Possibile, scrive il Corriere dello Sport stamane, ma in caso contrario è molto difficile che la Juventus dia il suo benestare… CALCIOMERCATO NAPOLI: SCAMBIO GABBIADINI – ZAZA, PAGLIARI… – Ieri ad aprire ad un addio di Gabbiadini al Napoli ci ha pensato anche Silvio Pagliari, agente del giocatore, ai microfoni di Rai Sport: «Manolo aspetta la scintilla, ovvero il gol che gli manca. Non pensa ad andare via da Napoli, si trova bene, ma è chiaro che questo non potrà accadere a dispetto dei santi». Tradotto in altri termini: Gabbiadini andrà via se così ha deciso la società e, in effetti, la società parrebbe orientata in questa direzione. Lo testimonia il fatto che il rinnovo del giocatore, che pareva a un passo, come confermato dallo stesso Pagliari ora è stato messo in ghiaccio. L’ultima frecciata dell’agente è a Sarri: «Quando arrivò a Napoli io lo dissi che Manolo non si sarebbe trovato bene e sarebbe dovuto andare via…».

Condividi