Raiola: «Guardiola senza attributi e noioso»

69
guardiola manchester city premier league
© foto www.imagephotoagency.it

Mino Raiola attacca l’allenatore del Manchester City Pep Guardiola, poi parla di tanti argomenti di mercato: da Donnarrumma («Il Real Madrid non lo vuole»), passando per Paul Pogba, fino a Mario Balotelli…

Mino Raiola, si sa, non è uno che le manda a dire. Specie quando di mezzo c’è un certo Pep Guardiola: l’attuale allenatore del Manchester City ai tempi del Barcellona fu protagonista di durissimi scontri con Zlatan Ibrahimovic che portarono lo svedese, ora guarda caso al Manchester United, all’addio dopo appena un anno. Adesso è il momento del derby mancuniano ed il super-procuratore si leva qualche sassolino: «Guardiola non ha gli attributi per potermi parlare. Non lo odio, ma come personaggio non mi piace per niente: sarà anche un buon allenatore, ma il suo calcio mi fa annoiare», le parole di Raiola a Cadena COPE.

RAIOLA: «DONNARUMMA – REAL? FALSO» – Passando ad altri temi, invece: «Il Real Madrid su Gianluigi Donnarumma del Milan? No, non è vero. Se lui cresce come sta facendo però, può diventare il miglior portiere al mondo. Florentino Perez? Non ho cattivi rapporti con lui, perché non ne ho proprio. Non devo essere suo amico, ma nemmeno suo nemico». Capitolo Paul Pogba e Mario Balotelli, ora al Nizza: «Pogba è il miglior giocatore al mondo nel suo ruolo ed ora è lì dove voleva essere, a Manchester. Balotelli? Non è un perfezionista come Ibrahimovic, se fosse come lui, sarebbe uno dei migliori al mondo».

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
babelBendtner: «Il Lord è morto, non gioco più per soldi»
Prossimo articolo
garcia romaRoma: Garcia può andare via davvero, per lui l’OM