Siviglia-Jovetic, l’affare salta. L’agente: «Non mancano le offerte»

© foto www.imagephotoagency.it

Siviglia-Jovetic, salta l’affare: Walter Sabatini ha rifiutato l’offerta degli spagnoli, inferiori alla cifra pattuita per il riscatto, e l’agente Fali Ramadani apre a possibili altri scenari…

Siviglia-Jovetic, è fumata nera. L’Inter ha rifiutato l’ultima offerta del club spagnolo, inferiore alla cifra pattuita per il riscatto, ed ora il futuro dell’attaccante montenegrino è tutto da scrivere. Ecco le parole del coordinatore tecnico di Suning Walter Sabatini: «Non accettiamo l’offerta del Siviglia, è ciò che ho comunicato poco fa. La cifra è insufficiente, non c’è l’accordo se le cifre sono queste». Queste invece, ai microfoni di ABC, le parole dell’agente Fali Ramadani: «Ho parlato con Sabatini ed è stato chiaro. Per Stevan le offerte non mancano, a lui piacerebbe rimanere al Siviglia ma sa anche che non è possibile se non c’è l’accordo tra i due club. Quando è arrivato al Siviglia Jovetic ha deciso di decutarsi del 15% lo stipendio per far andare l’operazione in porto. Ci sono molte offerte, ma ho voluto attendere come si sarebbero concluse le trattative con il Siviglia. Da dove arrivano le offerte? Club inglesi, tedeschi, francesi e spagnoli».

Condividi