Calciomercato Udinese: destini opposti per Meret e Karnezis

Scuffet
© foto www.imagephotoagency.it

Il calciomercato dell’Udinese sarà incentrato soprattutto sui movimenti che riguarderanno gli estremi difensori attualmente di proprietà della società friulana

La sessione estiva del calciomercato dell’Udinese non potrà che essere focalizzata sul futuro di Scuffet, Karnezis e Meret. Il Messaggero Veneto ha tratteggiato uno scenario possibile sul domani calcistico dei tre portieri. Simone ha rinnovato il suo contratto fino al 30 giugno 2022, ma la firma sul rinnovo non equivale a metterla anche sulla titolarità. Perciò torna in auge il nome di Alex Meret: la Spal ha fatto sapere quanto sia complicato trattenerlo e che, molto presumibilmente, farà ritorno in bianconero. Dunque, per lui, potrebbe profilarsi una stagione da numero 1 dell’Udinese, a patto che rinnovi il contratto in scadenza nell’ormai prossimo 2018. Mentre le sirene del mercato continuano ad ammaliare Orestis Karnezis: per il greco, infatti, c’è stato un sondaggio del Napoli così come l’interessamento del Fenerbahce, intento a trovare un sostituto del partente Volkan Demirel. L’ellenico, stando a quanto riferisce Fotospor.com, sarebbe in lizza con il romanista Alisson per i pali della gloriosa società turca. Saranno, quindi, Meret e Scuffet, rima non voluta, a contendersi i guantoni da titolare mentre, poi, per l’altro si aprirebbero le porte per un prestito in un club della massima serie italiana. Sliding doors a Udine.

 

Condividi