Carli: «Empoli, ora basta! Roma? Dovrà sudarsela»

42
infortunio veseli
© foto www.imagephotoagency.it

Marcello Carli, direttore sportivo dell’Empoli, ha parlato a “Il Tirreno” dopo la sconfitta con il Napoli e in vista della gara con la Roma. Le sue parole

Il dirigente dell’Empoli Marcello Carli ha parlato dopo la sconfitta del club toscano in casa del Napoli. Gli azzurri guidati da Martusciello non riescono a far gol in questa stagione (solo 2 in 10 giornate, entrambi segnati al Crotone) e rischiano seriamente la retrocessione. Carli vuole scongiurare questa ipotesi e ha parlato del momento dei toscani a “Il Tirreno“: «Non sono mai felice dopo una sconfitta, che sia contro Juventus, Napoli o altre squadre. Sicuramente nello sviluppo della partita ci sono stati aspetti positivi, forse neanche pochi ma io ho fiducia in questa squadra e sono convinto che possa e debba fare di più».

IL COMMENTO – Prosegue Carli: «Abbiamo un problema con il gol, lo dicono i numeri. Prima di far gol però bisogna creare i presupposti per far gol e dobbiamo avere più coraggio. Nel complesso, a Napoli, abbiamo tenuto bene il campo e gli abbiamo fatto passare un brutto quarto d’ora. Salvezza? Ho tanta fiducia in questa squadra. La lotta sarà dura, lunga e difficile e la differenza la farà il coraggio e l’ardore agonistico nell’andare a strappare la palla dai piedi dell’avversario. La Roma dovrà sudarsela perché l’Empoli è una squadra costruita per non essere mai banale».

Condividi