Carnevali: «Avanti in Europa? Si può fare»

83
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato dopo i sorteggi di Europa League e del mercato neroverde

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato così a “Sky Sport” «Possiamo fare qualcosa di buono, si può fare, il nostro sogno può proseguire. Avremmo voluto incontrare il Manchester United ma per noi Sassuolo ogni avversario va bene. Noi vogliamo giocare ogni partita per vincere e per far bene. Berardi è uno dei migliori talenti del nostro campionato ed è quello che ci può far fare il salto di qualità e ci può dare quella possibilità in più per cercare di fare meglio.

I GIOVANI E IL MERCATO – «Tutto parte dal nostro patron, il dottor Squinzi, che ci detta le linee guida che noi dobbiamo seguire. Siamo consapevoli delle nostre forze ma dobbiamo mantenere i piedi per terra. Noi vogliamo proseguire con il nostro progetto mandando avanti le nostre idee. Cosa mi è stato detto quando sono arrivato? C’è un percorso che va avanti da diversi anni. La volontà proprio nel nostro dottor Squinzi che ci dice quello che dobbiamo fare con poche parole tenendo presente che il Sassuolo è una delle 78 aziende che loro hanno nel mondo e dobbiamo portarla avanti nel rispetto delle regole. Gomez? Non vogliono cederlo, abbiamo un buon rapporto, e ci tiriamo indietro: Gomez non arriverà. Oggi abbiamo ufficializzato Ragusa, un altro giovane italiano, e ci dispiace che ancora ad oggi non sia stato convocato ancora un nostro ragazzo. I giovani italiani costano troppo? I numeri sono sotto gli occhi di tutti, sono prezzi giusti. Noi dobbiamo arrivare in anticipo rispetto ad altre società e poi noi abbiamo una grande forza che è il nostro allenatore e questi ragazzi con il mister migliorano tanto».

Antonio Parrotto
Giornalista sportivo. Non vendo sogni ma solide news. E anche panini, birre e patatine.
Condividi
Articolo precedente
fiorentinaRogg: «Mercato? Dinamiche particolari»
Prossimo articolo
inter zanettiZanetti: «Mercato? Presto novità. EL? Vogliamo essere protagonisti»