Carrera trionfa in Russia: lo Spartak Mosca vince il campionato

gaziantepspor
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Carrera orgoglio italiano in Russia: il tecnico ex Juventus e Italia riporta lo Spartak Mosca al titolo dopo sedici anni e lo fa con tre giornate di anticipo. Le ultimissime e le dichiarazioni

C’è un italiano che vince al di fuori dei confini: non è Antonio Conte con il Chelsea anche se il traguardo è vicino, non è Carlo Ancelotti col Bayern, è Massimo Carrera con lo Spartak Mosca. L’ex difensore di Juventus e Atalanta ha centrato il primo titolo in carriera alla prima esperienza come primo allenatore, alla guida degli spartachi ha riportato in biancorosso il campionato dopo sedici anni di attesa. Sabato ha vinto col Tom ma la sconfitta dello Zenit col Terek ha dato matematicamente lo Scudetto allo Spartak, e così l’ex collaboratore di Conte può esultare. Un titolo insperato, visto che inizialmente Carrera era un collaboratore di Alenichev, poi è diventato allenatore ad interim e infine tecnico in solitaria. «Emozione fortissima, risultato importante per me e la mia carriera. Non sapevo quanto sarebbe durata la mia esperienza ma è venuto fuori un gran gruppo. Ringrazio tutti i miei giocatori, non hanno mai mollato. Futuro? Vorrei rimanere allo Spartak» è quanto ha detto Carrera a La Gazzetta dello Sport.

Condividi