Castan – Torino: prove di riscatto

338
castan torino
© foto www.imagephotoagency.it

Castan – Torino: prove di riscatto. Il difensore ha convinto Mihajlovic e la dirigenza che lavora già con la Roma per la permanenza in granata

CastanTorino: prove di riscatto. Strani giorni, quelli dal 2014 al 2016, per Leandro Castan. Il difensore brasiliano è stato sottoposto ad un intervento neurochirurgico nel 2014 per un cavernoma, nel quale si è provveduto alla totale rimozione dello stesso, e nella stagione successiva non è riuscito a imporsi con la Roma collezionando qualche figuraccia e solo 6 presenza (5 in campionato), trovando difficoltà a ritrovare la forma di un tempo.

LE ULTIME – In estate il difensore ha preferito cambiare aria sposando la causa della Sampdoria ma Marco Giampaolo, tecnico dei doriani, non era convinto della bontà dell’operazione e dopo un solo mese ha deciso di concedere un nuovo trasferimento al difensore brasiliano che è passato al Torino con la formula del prestito secco ma il Toro vuole continuare a lavorare con Castan ed è a lavoro per ingaggiare il calciatore a titolo definitivo. A riferirlo è “Tuttosport“.

Condividi