Champions League, i dati sugli introiti: Juve e Roma nella top ten

493
bogarelli
© foto www.imagephotoagency.it

Champions League ed Europa League come fonti di guadagno: ecco i dati sugli introiti delle squadre

E’ ormai risaputo che disputare le Coppe Europee non sia solo un vantaggio a livello di prestigio e popolarità, ma anche e soprattutto a livello economico. I soldi che entrano nelle  casse societarie sono tanti, e oggi il sito ufficiale della UEFA ha pubblicato i dati relativi proprio agli introiti delle squadre che hanno partecipato a Champions League ed Europa League: due squadra italiane rientrano nella top ten delle più ricche, mentre le altre viaggiano intorno ai 12 milioni.

JUVE E ROMA – Juventus e Roma sono naturalmente le due che hanno accumulato più entrate in Italia: ai bianconeri, in terza posizione, sono andati circa 76,2 milioni di euro (12 come quota partecipativa, 5.8 per i risultati raggiunti in campo, quasi 53 per i diritti televisivi e 5.5 per aver disputato gli ottavi di finale), mentre i giallorossi si trovano poco dietro in settima posizione con circa 68,4 milioni (12 come quota partecipativa, 3.1 per i risultati raggiunti in campo, circa 47.8 per i diritti televisivi e 5,5 per aver disputato gli ottavi di finale).

LE ALTRE – Per quanto riguarda l’Europa League, anche Lazio, Fiorentina e Napoli hanno avuto entrate significative, anche se ovviamente in misura minore. Ai biancocelesti sono andati circa 15,3 milioni (a cui ne vanno però aggiunti altri 13,8 per aver disputato i preliminari di Champions), ai toscani 12,5 e ai partenopei circa 11,2 milioni. In questa competizione, la squadra che ha ottenuto maggiori ricavi è stata il Liverpool, in vetta con 38 milioni.

Condividi