Diluvio di maiali a Charlton

61
antoine conte
© foto www.imagephotoagency.it

Durante una partita della terza serie inglese tra Charlton e Coventry, i tifosi hanno congiuntamente protestato dando vita ad un vero e proprio diluvio di maiali scagliati sul manto erboso

A pochi secondi dall’inizio della partita tra i padroni di casa del Charlton e gli ospiti del Coventry, valida per la League One (terza serie inglese), si è abbattuto sullo stadio The Valley un vero e proprio diluvio di maiali. Le tifoserie dei due club, avversari in campo, hanno infatti  congiuntamente protestato contro le rispettive dirigenze scagliando sul tappeto verde migliaia di maialini di plastica. L’arbitro è stato così costretto a sospendere per diversi minuti il match per impraticabilità del campo.

GESTO FORTE DEI TIFOSI: Le dirigenze di Charlton e Coventry sono bersaglio della critica dei tifosi ormai da diverse settimane, ma il clou della protesta si è verificato certamente con questo suggestivo, quanto netto gesto forte dei tifosi stanchi delle difficili situazioni in cui militano le due società. Oltre al diluvio di maiali, prima della partita le due tifoserie hanno organizzato unitamente una marcia di protesta verso lo stadio. Obbiettivo dei fans del Charlton è quello di cacciare il presidente Roland Duchatelet, mentre i tifosi del Coventry chiedono la cessione alla SISU cordata proprietaria del club.

Condividi