Chelsea, Conte: «Odio perdere. Alla squadra chiedo rispetto»

52
Conte chelsea
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte è uno dei top trainer attualmente in circolazione e c’è sempre curiosità intorno alle sue dichiarazioni

DA CONTE A RE – E’ partito dal basso Antonio Conte, Arezzo e Bari, non è andata bene a Bergamo, non poteva andare meglio a Torino. Adesso è il mister del Chelsea, una delle squadre più importanti della Premier League. Ne ha parlato in questi termini a Sky Sports, intervistato da Thierry Henry: «Il mio entusiasmo, da allenatore, è cresciuto sempre più. E’ positivo, per un tecnico, mostrarlo, insieme alla passione e all’energia durante un match. Per me è normale farlo. Nel corso dell’avvicinamento all’inizio della stagione ci siamo allenati sia sotto l’aspetto tattico e fisico che su quello riguardante la mentalità. Io chiedo rispetto ed educazione, sono il primo poi a darli. Gli allenatori che fanno finta di non vedere gli episodi negativi poi, alla fine, perdono le redini dello spogliatoio. Londra? Mi diverto a visitarla insieme alla mia famiglia, in alternativa passo molto del mio tempo a Stamford Bridge per lavoro. Preferisco stare al campo di allenamento, presto chiederò anche una sistemazione lì».

BIG MATCH – Il focus quindi si sposta sulla spettacolare sfida con il Liverpool di Klopp: «Sarà una grande partita contro una squadra in forma: dovremo stare attenti. Il Liverpool, in questo momento, è l’avversario peggiore per noi. Dobbiamo sempre provare a vincere e dare tutto per la nostra gente. Odio perdere, soffro per almeno uno, due giorni dopo una sconfitta

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
sarri-napoli-fuma-agosto-2016-ifaNapoli, problemi per Rafael: il comunicato
Prossimo articolo
PallottaRoma, nuovo stadio costerà 1,7 miliardi